Fioraio.it - Consegna fiori per la Festa della Mamma - 13 Maggio 2018

Lu-Ve 8:30-12:30  14:30-18:00  Sa 8:30-12:30

0,00
800-618667

Pubblicato il: 27/02/2018


La leggenda del bucaneve


Tanti anni fa, al culmine del suo viaggio sulla Terra, il principe Bucaneve udì una fanciulla cantare e se ne innamorò perdutamente. Di ritorno nel Paese dell'Inverno, chiese a suo padre Re Gelo, il permesso di sposarla, ma egli glielo negò, reputando pazzo e senza speranza un amore tra la principessa Primavera e il principe delle nebbie e del gelo.

Un altro lungo inverno passò, ma il principe Bucaneve non poteva dimenticare il suo amore, così, alle porte della nuova stagione, decise di attardare un po' il suo rientro attendendo l'arrivo di Primavera. Nascosto dietro un cespuglio lungo il sentiero, Bucaneve vide arrivare Primavera accompagnata da un canto gioioso e ne rimase incantato per sempre. Primavera giunse accanto al cespuglio: sentendo un brivido di freddo, si guardò intorno e... finalmente vide il principe, innamorandosi all'istante.

Come per incanto, intorno tutto tacque e il mondo si fermò per un istante: il sole nascose i suoi raggi dietro le nuvole per non ferire Bucaneve e il vento gelido si spostò più lontano per non assiderare Primavera. Il principe avvolse la ragazza nel suo mantello soffice e si giurarono eterno amore. Prima di sparire con il vento e la nebbia, Bucaneve fece una promessa alla sua innamorata: "Non avere paura, alla fine di ogni inverno tarderò il mio ritorno nel Paese del Gelo di un giorno e quando arriverai, io sarò qui ad aspettarti".

La fanciulla, rimasta sola, pianse e... quando una lacrima toccò il terreno, tra le impronte di neve lasciato dal suo amato sbocciò un piccolo fiore bianco, dai petali delicati che Primavera raccolse e strinse al petto, nuovamente felice.

Da allora, ogni fine inverno, tra la neve e la brina sbocciano i bucaneve, per ricordare la promessa del principe alla bella principessa Primavera.

Ecco perché il bucaneve è divenuto simbolo di speranza, quella speranza che la principessa conserva ogni anno attendendo il suo amato...

 

Lo staff di Fioraio.it




CHATTA CON FIORAIO.IT
Informativa Privacy e Cookies

Questo sito fa uso di cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics.

Se vuoi avere maggiori informazioni sull’utilizzo dei cookie nel sito, leggi la nostra informativa estesa.
X Ho capito, chiudi