Fioraio.it - Consegna fiori a Domicilio in Italia e nel Mondo

Lu-Ve 8:30-12:30  14:30-18:00  Sa 8:30-12:30

0,00
800-618667

Pubblicato il: 31/05/2018


Fiori dell'acacia: origine e storia


Il nome "acacia" ha origine egizia, mentre la pianta, presente in 1300 specie, appartiene alla famiglia delle Mimosaceae proviene da Australia, Africa, Asia meridionale ed America del Sud.

L'aciacia nella storia

Secondo gli egizi, Osiride fu ucciso e fatto a pezzi da Seth, suo fratello. La sposa-sorella Iside, disperata per la sua morte, cercò le membra e le ricompose in una bara di legno d'acacia per farlo tornare in vita. Per questa leggenda, l'acacia aveva un valore divino presso gli Egizi.

L'acacia ricorre inoltre nelle scritture cristiane. Si dice che il roveto ardente tramite cui Dio parlò a Mosè, fosse un'acacia, e nel libro dell'Esodo si narra che l'Arca costruita da Beselcel fosse di legno di acacia ricoperta d'oro purissimo. I fuochi sacri e le pire crematorie delle salme di re e sacerdoti erano fatti anch'essi di legno d'acacia.

Per gli Ebrei l'acacia è da sempre l'unico albero che fornisce un legno degno di contenere le Tavole della Legge, il patto tra Dio e gli uomini.

Troviamo l'acacia anche nel simbolo della massoneria col significato di resurrezione, o meglio come morte ideale che portava alla rinascita del pensiero. Lo stesso Garibaldi aveva chiesto di essere cremato su una pira di legno d'acacia, ma il suo desiderio non fu rispettato.

Proprietà dell'acacia

L'acacia ha proprietà antisettiche, astringenti, antibatteriche ed antinfiammatorie. Può essere utilizzata per impacchi contro scottature ed orzaioli, nonché come anticatarrale balsamico e per curare gengiviti, stomatiti e faringiti.

L'acacia è conosciuta inoltre per il miele dolcissimo, lenitivo per mal di gola, sedativo per la tosse e leggermente lassativo contro i problemi di stitichezza.

Significati e usanze

L'acacia è da sempre ritenuta simbolo di vita eterna, rinascita e perennità grazie alla durezza del suo legno, mentre il verde delle foglie viene associato alla vita.

Il significato varia anche in base al colore dei fiori: quella bianca rappresenta l'amore platonico e la speranza dell'amore ricambiato, quella gialla (la mimosa), rappresenta il pudore.

In America latina è usanza regalare un rametto di acacia bianca per le feste di fidanzamento.

Curiosità: i fiori d'acacia sono anche commestibili. Si usa immergerli in una pastella di farina, acqua e sale e friggerli in olio bollente.

 

 

Lo Staff di Fioraio.it

 




CHATTA CON FIORAIO.IT
Informativa Privacy e Cookies

Questo sito fa uso di cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics.

Se vuoi avere maggiori informazioni sull’utilizzo dei cookie nel sito, leggi la nostra informativa estesa.
X Ho capito, chiudi