Fioraio.it - Consegna fiori a Domicilio in Italia e nel Mondo

Lu-Ve 8:30-12:30  14:30-18:00  Sa 8:30-12:30

0,00
800-618667

Pubblicato il: 04/04/2018


Fiori di ciliegio: l'hanami


Ogni anno l'arrivo della primavera in Giappone corrisponde con l'hanami, letteralmente "osservare i fiori", in particolare i fiori di ciliegio.

Questa millenaria tradizione consiste nell'organizzare pic-nic e bere sake nei prati sotto i ciliegi in fiore, ammirando il favoloso spettacolo della fioritura. La festa si conclude di notte, con la Yozakura, notte dei ciliegi, con tante lanterne di cartone colorate a rischiarare il buio.

Perché proprio il ciliegio?

In Giappone il fiore per eccellenza è quello del ciliegio, chiamato sakura, che fiorisce tra la fine di marzo e la prima metà di aprile.

La leggenda narra che nel VII secolo dopo Cristo, il sacerdote En-no Ozuno piantò alberi di ciliegio presso la città di Yoshino, maledicendo chiunque avesse osato abbatterli.

Questo rito è divenuto man mano simbolo rappresentativo dello spirito e dell'identità del popolo giapponese, tanto da essere celebrato anche negli anime e nei manga moderni oltre che nella poesia e nella pittura. La parola hanami compare per la prima volta nell'anno mille nel racconto di Genji Monogatari, il primo romanzo della storia. Inizialmente l'hanami era un rito propiziatorio per la semina ed aveva uno scopo divinatorio verso gli Dei della natura che dimoravano all'interno della corteccia dei ciliegi.

Qual è il significato dei fiori di ciliegio?

Simboleggiano la bellezza, in particolare quella femminile, la caducità e fragilità della vita e la rinascita. È spettacolare come un Paese così tecnologico e dai ritmi frenetici si fermi ad osservare lo sbocciare dei fiori di ciliegio. Si parla in questi casi di "pathos delle cose", "sentimento delle cose": la consapevolezza che la vita, come la rinascita, la fioritura dei ciliegi e la vittoria della natura sull'inverno è meravigliosa; tuttavia porta con sé una vena di tristezza perché destinata a sfiorire. Questa sfioritura è rappresentata dalla pioggia incantata di petali rosa che formano i tipici tappeti soffici ai piedi degli alberi.

Curiosità: esistono circa 600 specie di ciliegi in Giappone, ma l'hanami riguarda soprattutto la varietà Somei Yoshino dalla tipica sfumatura rosa.

In Italia tantissimi romani celebrano questa ricorrenza presso il laghetto dell'Eur: i 1.000 sakura che formano la Passeggiata del Giappone erano stati donati nel 1959 dal gioverno giapponese alla città di Roma.

 

Lo Staff di Fioraio.it




CHATTA CON FIORAIO.IT
Informativa Privacy e Cookies

Questo sito fa uso di cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics.

Se vuoi avere maggiori informazioni sull’utilizzo dei cookie nel sito, leggi la nostra informativa estesa.
X Ho capito, chiudi