Blog

ranuncolo

IL RANUNCOLO: TUTTI I SEGRETI SU COME CURARLO

Il Ranuncolo: tutti i segreti su come curarlo. Il Ranuncolo è una pianta erbacea facile da coltivare, che produce fiori delicati e colorati. Si possono coltivare sia in giardino che in vasi o fioriere. Il Ranuncolo è una pianta che predilige terreni leggermente acidi, per la coltivazione in vaso o in giardino scegliete un terriccio fresco ed argilloso, ricco di sostanza organica.  E’ una pianta che preferisce la luce soprattutto al mattino, scegliete quindi una posizione in cui riceveranno la luce del mattino e saranno più riparati nelle ore più calde del pomeriggio. Per proteggere le radici non bisogna mai lasciare i ristagni sotto il vaso, le annaffiature devono essere abbondanti e frequenti soprattutto durante la fioritura. La concimazione deve avvenire durante la fioritura, quindi durante la primavera e l’estate, utilizzate un concime adatto ricco di fosforo e potassio.

Se curato con amore il Ranuncolo è un fiore che da grandi soddisfazioni. Il Ranuncolo più comune è il Ranuncolo bulboso, caratteristico per i suoi colori e la sua forma tondeggiante. Tanti sono infatti i colori di questo fiore, giallo, rosso, bianco, porpora, rosa e arancione. Il Ranuncolo possiede tanti petali colorati e foglie vellutate e pelose di un verde brillante. Sono fiori dal lungo stelo, che possono essere utilizzati come fiori recisi.

Dopo la fioritura è consigliabile togliere i bulbi dal terreno, pulirli da foglie e steli secchi e lasciarli asciugare al buio in un ambiente arieggiato, in questo modo si possano piantare nuovamente l’anno successivo.

Nel linguaggio dei fiori il Ranuncolo simboleggia la bellezza ed il fascino un pò malinconico.

Lo Staff di Fioraio.it

Share this post

Leave your thought here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fioraio online che consegna fiori e piante a domicilio in tutti i comuni della provincia di Pordenone: Brugnera, Frisanco, Maniago, Pasiano di Pordenone, Porcia, Prata di Pordenone, Sacile, San Martino al Tagliamento, Travesio, Valvasone.